Diretta su ASITV il 26 settembre dalle ore 24:00

26 Settembre 2022

La sonda della DART della NASA è pronta a entrare in collisione con Dimorphos, la luna orbitante attorno al più grande corpo roccioso Didymos. Il sistema di asteroidi non rappresenta una minaccia per la Terra e DART avrà l’ambizioso compito di dimostrare la nostra capacità di modificare l’orbita di un asteroide, sperimentando per la prima volta la tecnica dell’impatto cinetico.

L’impatto avverrà il 27 settembre alle 01:14 italiane.

LICIACube, un cubesat finanziato dall’Agenzia Spaziale Italiana e realizzato da Argotec, sarà il testimone oculare dell’impatto. Il team scientifico coordinato da INAF studierà, grazie alle immagini acquisite dalle camere Luke e Leia, la superficie dell’asteroide e la piuma di detriti creata dall’impatto stesso, in modo da ricavare informazioni finora inedite sulla natura fisica del bersaglio della missione.

Segui la diretta su ASITV

Segui gli aggiornamenti sulla missione su Twitter @ASI_spazio

 

‣ News

VENERDÌ 02 DICEMBRE 2022

Plato, il primo dei 26 telescopi è pronto per l’integrazione con il piano focale ‣

Completata l'ispezione finale del primo Telescope Optical Unit della missione MORE...

MERCOLEDÌ 02 NOVEMBRE 2022

Neorocks al giro di boa ‣

L'ASI partecipa al progetto finanziato nell'ambito del programma H2020 dell'Unione Europea e coordinato da INAF MORE...

VENERDÌ 28 OTTOBRE 2022

IXPE indaga l’insolito comportamento di Hercules X-1 ‣

La missione NASA-ASI ha puntato i suoi strumenti su Hercules X-1, una stella di neutroni in accrescimento a 21000 anni luce da noi MORE...

MERCOLEDÌ 26 OTTOBRE 2022

Buchi neri supermassicci quieti e inquieti sotto le lenti polarizzate nei raggi X ‣

Le osservazioni svolte dal telescopio spaziale Ixpe, missione congiunta Asi-Nasa MORE...

MERCOLEDÌ 19 OTTOBRE 2022

IXPE rivela i più energetici segreti di una celebre supernova ‣

Per la prima volta gli astronomi hanno misurato e mappato la polarizzazione dei raggi X emessi dai resti di una stella esplosa, chiamata Cassiopea A. Lo studio, ottenuto grazie alle osservazioni di IXPE, missione congiunta NASA-ASI, permetterà di spiegare il ruolo dei campi magnetici nella produzione della radiazione di alta energia nei resti di supernovae MORE...