ASI - Agenzia Spaziale Italiana - News ASI - Agenzia Spaziale Italiana - News
COLLABORAZIONE ITALIA-KENYA

Sviluppo delle capacità nell'ambito delle scienze e tecnologie spaziali

Il Forum è stato ospitato dall'Agenzia Spaziale del Kenya con l'obiettivo di adottare un approccio comune per l'utilizzo delle Scienze e delle Tecnologie Spaziali nel Paese

Lo scorso 10 aprile si è svolto presso il Radisson Blu Hotel di Nairobi il forum consultivo "Sviluppo delle capacità in Scienze e Tecnologie spaziali" nell'ambito della  Convenzione tra ASI e Sapienza, Università di Roma, per le attività presso il Broglio Space Centre di Malindi. Durante il Forum, l'ASI rappresentata da Munzer Jahjah La Sapienza Università di Roma, presente con la Scuola di Ingegneria Aerospaziale, il Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Aeronautica e con il Centro di Ricerca Aerospaziale, hanno presentato tre progetti congiunti di ricerca relativi ai temi:

 

 

 -Reactivation of the Malindi Remote Sensing Station

- Space Access Program from the Luigi Broglio Space Centre

- New Materials and Processes for Small Internet - Delivery Satellites Production via Additive Manufacturing.

 

Il forum è stato ospitato dall'Agenzia Spaziale del Kenya ed il suo scopo era quello di focalizzare ed adottare un approccio comune per l'utilizzo delle Scienze e delle Tecnologie Spaziali in Kenya, creando collaborazioni, identificando ambiti di intervento e sviluppando capacità locali.

 

L'evento è stato aperto dal Principal Secretary del Ministero della Difesa del Kenya, Torome Saitoti, e dal Presidente dell'Agenzia Spaziale del Kenya, il Maggiore Generale James Aruasa. L'Ambasciatore d'Italia in Kenya, Alberto Pieri, ha tenuto un discorso che ha evidenziato i molti anni di cooperazione nel settore spaziale tra il Kenya e l'Italia attraverso l'Accordo Bilaterale sul Progetto San Marco. Al Forum si è registrata la presenza di numerose Università e Istituzioni governative keniane