La strada che porta allo spazio passa per il nostro bel Paese.

ASI - Agenzia Spaziale Italiana - News ASI - Agenzia Spaziale Italiana - News
ASTRONOMIA IN LUTTO

La scomparsa di Andrea Milani Comparetti

È scomparso tragicamente all'età di 70 anni per un incidente stradale Andrea Milani Comparetti, docente all'Università di Pisa e astronomo di fama internazionale. Il cordoglio del Commissario Piero Benvenuti

È scomparso a 70 anni per un incidente stradale Andrea Milani Comparetti, matematico e astronomo molto conosciuto, nipote di don Lorenzo Milani. Il professore è stato trovato privo di vita intorno alle 22 in una via molto stretta a Ghezzano, piccolo centro alle porte di Pisa nel comune di San Giuliano Terme.

 

Professore universitario all'Università di Pisa. Nel 1970 si laureò in matematica all'Università di Milano, perfezionandosi in seguito presso la Scuola normale di Pisa. È stato membro della SIMCA (Società Italiana di Meccanica Celeste e Astrodinamica) e dell'Unione Astronomica Internazionale.

 

Scienziato eccellente il suo campo principale di ricerca era la meccanica celeste, con particolare interesse verso le applicazioni all’astronomia e le missioni spaziali. Allievo di Giuseppe Colombo tenne alla fine degli anni Settanta fondò il Gruppo di meccanica spaziale all’interno del Dipartimento di matematica dell’Università di Pisa.

 

Le sue ricerche riguardarono, tra le altre cose, il problema degli N-corpi, la stabilità del Sistema solare, la dinamica degli asteroidi e lo studio delle famiglie da essi generati per collisione, la geodesia via satellite, l’esplorazione spaziale, la determinazione orbitale di corpi celesti ed il monitoraggio degli impatti con la Terra degli asteroidi.

 

Ha pubblicato circa 150 articoli di ricerca su riviste internazionali con peer-review e alcuni libri, sia su argomenti di ricerca che di carattere didattico. Per i suoi diversi contributi allo studio delle orbite degli asteroidi ha vinto nel 2010 il Brouwer Award della American Astronomical Society, che è il più prestigioso riconoscimento internazionale nel campo dell’astronomia dinamica, e nel 2016 il premio Gal Hassin.

 

È stato presidente delle Commissioni 7 ed X2 dell’Iau (International Astronomical Union) e membro del Celestial Mechanics Institute. 

 

Nel 2010 gli è stato riconosciuto il Brouwer Award assegnato dalla Division on Dynamical Astronomy della American Astronomical Society. Gli è stato dedicato l'asteroide 4701 Milani.

 

Il cordoglio del Commissario Straordinario dell’Agenzia Spaziale Italiana, Piero Benvenuti.