La strada che porta allo spazio passa per il nostro bel Paese.

ASI - Agenzia Spaziale Italiana - Eventi ASI - Agenzia Spaziale Italiana - Eventi

Meeting progetto CLOSEYE

Il 10 dicembre 2013 presso la sede ASI di Roma

Dotare l’Unione Europea di un sistema operativo e tecnico per il monitoraggio dei confini meridionali dell’UE, migliorando la capacità di reazione delle autorità competenti nel controllo delle frontiere: è questo l’obiettivo di CLOSEYE ("Collaborative evaLuation Of border Surveillance technologies in maritime Environment bY pre-operational validation of innovativE solutions"), progetto di particolare rilevanza strategica sviluppato per rispondere alle pressanti esigenze connesse al controllo della pressione migratoria dalla costa nordafricana.

Il Pre-Operational Validation (POV) di CLOSEYE sarà il tema del meeting che si svolgerà il prossimo 10 dicembre presso la sede dell’Agenzia Spaziale Italiana.

Tra gli obiettivi dell’incontro si annoverano l’individuazione e la sperimentazione di soluzioni innovative, la valorizzazione delle competenze nazionali in tema di veicoli senza pilota per la sorveglianza marittima e  il coinvolgimento delle imprese nazionali, spaziali e aeronautiche, in un contesto operativo europeo reale.

L’iniziativa si presenta di particolare rilievo sia per le Amministrazioni italiane competenti in tema di sorveglianza delle frontiere marittime (ASI, Marina Militare, Ministero dell’Interno, Dipartimento Polizia di Stato, Direzione Generale Immigrazione e Guardia di Finanza), sia per le imprese nazionali, che partecipano al progetto come partner o come osservatori, insieme all’Agenzia europea di controllo frontiere, Frontex, che finanzia le operazioni e le infrastrutture nazionali di sorveglianza marittima.