La strada che porta allo spazio passa per il nostro bel Paese.

ASI - Agenzia Spaziale Italiana - Eventi ASI - Agenzia Spaziale Italiana - Eventi

L’ASI in “stop-motion”

Il nuovo filmato d’animazione in plastilina realizzato dall’Agenzia Spaziale Italiana

Su una luna pallida e rotonda, che richiama lo sguardo immaginato oltre un secolo fa dall’illusionista e cineasta francese Georges Méliès, saltellano divertiti due riconoscibilissimi astronauti italiani in tuta arancione.

 

L’“occhio di bue” teatrale che li inquadra si rivela il punto di vista di un osservatore al cannocchiale: Galileo Galilei in abiti seicenteschi che in un attimo muta aspetto per tramutarsi in un fantomatico – e anagrammatico - "professor Leo Gali", all’interno di un confortevole ufficio moderno.

 

Un attimo dopo, la "macchina da presa" scopre la sede dell'Agenzia Spaziale Italiana. Ricongiungendo idealmente un passato di pionieri straordinari con un presente e un futuro costruito con passione dal lavoro di tanti uomini e donne che in Italia lavorano nel settore spaziale.

 

C’è questo, e molto altro, nei 69 secondi netti dell’ultimo filmato prodotto dall’ASI, realizzato - da alcuni dei migliori professionisti del settore in Italia - con la tecnica dell’animazione di figure di plastilina in “stop motion”. Uno 'spot' che, da adesso, accompagnerà l'Agenzia Spaziale Italiana in giro per convention, fiere ed eventi in tutto il mondo. Oltre che, naturalmente, sul web. Buona visione.