La strada che porta allo spazio passa per il nostro bel Paese.

ASI - Agenzia Spaziale Italiana - Eventi ASI - Agenzia Spaziale Italiana - Eventi

COSMO-SkyMed: The space system for Earth Observation

Presentato a Roma il volume dedicato al programma italiano di osservazione della Terra. Il video dell'evento

Manca ancora la messa in orbita dell’ultimo dei quattro satelliti che compongono il sistema COSMO SkyMed, ma quello che il Commissario straordinario dell’ASI Enrico Saggese ha definito “il più ambizioso programma spaziale mai intrapreso dall’Italia” è già una realtà. L’unica costellazione di satelliti per l’osservazione della Terra finora realizzata in ambito civile e militare ha infatti già permesso al nostro paese di stringere importanti accordi internazionali.


Un successo che è ora testimoniato anche nelle 144 pagine del prezioso volume curato da Ruggero Stanglini e Anacleto Mocci, edito da ASI e Segretariato Generale della Difesa, che è stato presentato a stampa e autorità nella nella sede ASI di viale di Villa Grazioli a Roma venerdì 20 febbraio. La realizzazione di COSMO SkyMED: The space system for Earth Observation, è stata possibile grazie all’impegno di ThalesAlenia Space e al contributo di Telespazio. Corredato da un ricchissimo apparato iconografico e redatto in inglese e in italiano (ma c’è anche una sintesi conclusiva in francese), il libro vuole essere un affascinante viaggio attraverso la storia di questo progetto, di cui descrive nei dettagli le origini, le attuali caratteristiche e le possibili applicazioni nel futuro.

 

All'evento, oltre agli autori e al Commissario Enrico Saggese, hanno preso parte il Segretario generale della Difesa Aldo Cinelli, il responsabile di programma per ThalesAlenia Space Sandro Fagioli e sottosegretario alla Difesa, l'onorevole Guido Crosetto.


Il volume si divide in due parti, precedute dalle quattro presentazioni: quelle dei ministri Mariastella Gelmini e Ignazio La Russa seguite dalla prefazione del Commissario straordinario dell’Asi e da quella del Segretario generale della Difesa.


La prima parte è quella più propriamente incentrata sul progetto e si articola in sei capitoli: l’osservazione della Terra, il programma COSMO SkyMed, il segmento spaziale, il segmento di Terra, la guida fotografica alle applicazioni e infine un ultima parte proiettata sulle possibili future applicazioni.


La seconda sezione del volume contiene invece le appendici. Si tratta di cinque schede di approfondimento sui principali protagonisti del progetto (ASI, Segretariato generale della Difesa, Centro Interforze di Telerilevamento Satellitare, ThalesAlenia Space e Telespazio), più una tabella che descrive in modo estremamente riassuntivo le caratteristiche del sistema.