La strada che porta allo spazio passa per il nostro bel Paese.

ASI - Agenzia Spaziale Italiana - Eventi ASI - Agenzia Spaziale Italiana - Eventi

Mappe e linguaggi del contemporaneo

A Matera dall'11 al 13 novembre il convegno nell'ambito del Festival dell'arte, dell'antropologia e delle scienze

Dall'11 al 20 novembre la città dei Sassi ospita il Festival dell'Arte, dell'Antropologia e delle Scienze, promosso da Matera Convention Bureau in collaborazione con l'Associazione d'Arte e Cultura Arterìa e il Centro di Geodesia dell'Agenzia Spaziale Italiana.  Il punto di partenza sarà un convegno di tre giorni, in programma dall'11 al 13 novembre, che tratterà il tema "Mappe e linguaggi del contemporaneo". Geografi, filosofi, astronomi, antropologi, architetti e storici dell'arte provenienti da tutta Italia saranno chiamati ad intrecciare i temi della rappresentazione dell'universo e della terra con il rapporto tra spazio/ambiente e soggettività, mappe e luoghi, e le rispettive discipline.

 

Nel contesto paesaggistico, storico – culturale del capoluogo della Basilicata e del prospiciente territorio della Murgia Materana, già assunto Patrimonio Mondiale UNESCO, sorge il Centro di Geodesia Spaziale, una delle principali strutture di ricerca e trasferimento tecnologico nel Mezzogiorno, punto di riferimento mondiale per il telerilevamento e per il supporto fornito alle missioni interplanetarie. Una tale coabitazione risulta quanto mai interessante: da una parte il patrimonio Antropologico – Storico – Ambientale della Murgia, caratterizzato da una cultura dell’abitare millenaria. Dall’altra un Centro di ricerca scientifica sostenuta da risorse umane di altissima competenza professionale e da un avanzato apparato tecnologico – informatico.

 

Il Festival dell'Arte, dell'Antropologia e delle Scienze si lancia nell'avvincente avventura di mettere insieme ambiti così distanti e di confrontarli sul terreno condiviso delle mappe e delle pratiche del mappare, della relazione fra spazio, mente, corpo e arte.