La strada che porta allo spazio passa per il nostro bel Paese.

ASI - Agenzia Spaziale Italiana - Eventi ASI - Agenzia Spaziale Italiana - Eventi

International Memorial Day for Carlo Buongiorno a due settimane dal lancio di VEGA

Oggi alla Facoltà di Ingegneria della Sapienza di Roma

Il 26 febbraio sono trascorsi tre mesi dalla scomparsa del professor Carlo Buongiorno. Una 'ricorrenza' che acquista grande risonanza a livello internazionale anche perché di recente si è assistito allo straordinario successo del lancio di Vega dalla base francese di Kourou. Il nuovo lanciatore europeo, concepito e realizzato prevalentemente proprio in Italia, è stato uno dei più importanti progetti a cui Buongiorno ha lavorato negli ultimi anni di vita.

Una conferenza fissata per la giornata di oggi 27 febbraio, presso la Facoltà di Ingegneria della Sapienza di Roma in via Eudossiana 18,  ne ricorderà la straordiaria figura di scienziato, ponendo l’accento in particolare sul contributo che ha offerto proprio al programma Vega.

 

L’International Memorial Day for Carlo Buongiorno inizia alle ore 9.30 e tra l’altro sarà l’occasione per un approfondimento proprio sul viaggio inaugurale del lanciatore spaziale, avvenuto lo scorso 13 febbraio. Verranno presentati, infatti, dall’ESA, le industrie partecipanti ed i docenti designati degli approfondimenti sul tema.

 

In una nota interamente dedicata all’esperienza di Vega, Marcello Onofri, docente di Propulsione Aerospaziale e direttore del Centro Ricerca Aerospaziale presso l'università romana, ente organizzatore dell’incontro, ha dichiarato: “La costruzione di un’efficace collaborazione tra Agenzie, Università e industrie è stato certamente un importante risultato che il progetto VEGA ha prodotto e l’aver messo la ricerca scientifica applicata al servizio dell'innovazione e della crescita tecnologica dell'apparato produttivo del nostro paese costituisce un paradigma di riferimento per altre possibili opportunità”. L’efficace sinergia tra i vari enti è stato certamente uno degli impegni sostenuto anche da Buongiorno nel corso dei vari progetti portati avanti nel tempo.  L’idea di Vega – ha continuato Onofri – è nata proprio nei locali della Sapienza, sul tavolo di lavoro del Professor Carlo Buongiorno, “scomparso 3 mesi fa senza poter quindi assistere alla realizzazione del suo sogno”.

 

Nel corso dell’evento celebrativo prenderanno parte molti scienziati e ricercatori italiani e internazionali e nella prima parte della giornata interverrà anche il presidente dell’Agenzia Spaziale Italiana, Enrico Saggese che ricorderà lo scienziato. A conclusione del meeting si parlerà dei programmi spaziali futuri e delle possibili prospettive di cooperazione internazionale.

 

Per maggiori informazioni, si consiglia di consultare il programma.