ASI - Agenzia Spaziale Italiana - News ASI - Agenzia Spaziale Italiana - News

U-PHOS cerca talenti

Il team di studenti italiani dell’Università di Pisa selezionato per la seconda volta dall’ESA per il programma REXUS/BEXUS, è alla ricerca di studenti che possano supportare il loro progetto


Il team U-PHOS (Upgraded Pulsating Heat-pipe Only for Space) è alla ricerca di giovani talentuosi per la promozione del loro progetto. Selezionati per la seconda volta dall’ESA per la partecipazione al programma REXUS/BEXUS (Rocket and Balloon Experiments for University Students), gli studenti dell’Università di Pisa avranno la possibilità di far volare il loro payload a bordo del razzo che partirà da Kiruna, in Svezia a marzo prossimo.


Per poter affrontare al meglio questa sfida il gruppo è alla ricerca di studenti che possano collaborare per la promozione di alcune specifiche aree: marketing, social marketing, organizzazione eventi, gestione rapporto con aziende e fornitori, programmazione embedded, web designer, web developer, CAD drawings (disegni meccanici), test e manufacturing. La selezione è aperta a tutti gli studenti, ed è possibile candidarsi compilando un apposito form.

 

Il carico progettato dai ragazzi pisani è un “termosifone spaziale” – evoluzione del primo modello il Phos - da testare in condizioni di assenza di gravità. Nel dettaglio si tratta di un dispositivo per lo scambio termico il cui scopo è trasportare in modo efficiente il calore da una parte all’altra. Il mondo scientifico e spaziale, è molto interessato a questa tecnologia in quanto molto leggera, economica e resistente ai guasti.

 

Il test che si svolgerà a Kiruna è propedeutico per la costruzione di un innovativo tipo di Heat Pipe, un tubo di calore in grado di funzionare solo a gravità ridotta. Il dispositivo verrà testato entro marzo 2017 e  raggiungerà circa 100 km di altezza per poi rientrare a terra.

 

Il team di U-PHOS è composto da 15 studenti e nella storia del programma REXUS (22 razzi e circa 70 esperimenti selezionati dal suo inizio) è il quinto team italiano ad essere scelto  per salire a bordo. Il sito ufficiale del progetto sarà lanciato il 28 gennaio ed è possibile supportare il team attraverso la loro pagina Facebook.