ASI - Agenzia Spaziale Italiana - News ASI - Agenzia Spaziale Italiana - News

SpaceX testa le ‘ali’ del Dragon

Eseguito il test dei paracadute della navicella dopo il successo del collaudo dei propulsori SuperDraco

Il "Dragone" ha superato con successo una nuova prova. La versatile capsula riutilizzabile di SpaceX, di recente entrata nella 'rosa ristretta' del CRS-2 della NASA nella sua versione 'trasporto cargo', ha dispiegato ieri i suoi quattro paracadute biancorossi sopra il deserto dell’Arizona. In previsone dello sviluppo 'manned' per astronauti.

 

Il sistema di atterraggio del Crew Dragon, attaccato in questo caso a un peso emulatore, è stato lanciato da un aereo di trasporto militare C-130, aprendosi perfettamente. Nel test non è stato incluso il paracadute pilota, che fa parte dell’intero sistema di atterraggio della navetta.

 

Nei piani iniziali la navetta verrà fatto ammarare in modo sicuro nell’Oceano, con l’ausilio dei paracadute. Una tecnica usata sin dagli albori dei primi voli umani. Ma SpaceX ha intenzione di permettere alla capsula di atterrare anche sulla terraferma. E’ stato infatti pubblicato di recente il video del test degli otto motori SuperDraco - eseguito il Novembre scorso in Texas - che permetteranno alla navicella di rallentare la propria discesa e fare un soft-landing. La navicella, sospesa a una gru, ha acceso i suoi propulsori laterali librandosi in aria per svariati secondi.

 

Super Draco Sono previsti maggiori test progressivamente più realistici. Simulando, per quanto possibile, le attuali condizioni di un atterraggio del Dragon, gli ingegneri potranno stabilire l’affidabilità della capsula. In questo modo l’azienda di Elon Musk dimostra di essere al passo con il programma di volo commerciale della NASA.

Le aziende aerospaziali americane, tra cui anche Orbital ATK e Sierra Nevada, si stnnoa preparando per questa nuova era spaziale. Queste compagnie avranno infatti il compito di trasportare oltre a del carico utile, anche quattro astronauti sulla Stazione Spaziale in maniera sicura, affidabile ed economicamente vantaggiosa.