ASI - Agenzia Spaziale Italiana - NewsASI - Agenzia Spaziale Italiana - News

Planck, in arrivo i risultati cosmologici della missione

Il 21 marzo prossimo alla sede ESA di Parigi l’evento di presentazione. Scopo della missione è lo studio dell'anisotropia del fondo cosmico

21 Feb 2013

Selezionata come terza Medium-sized Mission (M3) del programma Horizon 2000 dell’ESA, il mese prossimo Planck sarà particolarmente al centro dell’attenzione della comunità scientifica internazionale con la presentazione dei risultati cosmologici raggiunti e delle immagini a tutto cielo della radiazione cosmica di fondo.

La sede parigina dell’ESA sarà la cornice in cui, il 21 marzo 2013, si terrà la conferenza stampa di presentazione.

Lanciata nel maggio 2009, la missione Planck ha l’obiettivo di studiare l’anisotropia del fondo cosmico nelle frequenze delle microonde, con lo scopo di migliorare la nostra conoscenza sulle origini e sull’evoluzione dell’Universo.

I primi risultati scientifici ottenuti da Planck, una mappa dell’intero cielo a microonde, erano stati resi pubblici dall’ESA nel luglio 2010.

La missione Planck, cui contribuisce anche l’ASI, parla italiano: infatti, il nostro Paese è responsabile della realizzazione di LFI, un insieme di 11 antenne a horn e 22 radiometri posizionati nel fuoco del telescopio del satellite Planck, che opera nelle bande centrate alle frequenze di 30, 44 e 70 GHz. L’Italia – in partnership con la Francia – ha partecipato anche alla realizzazione dello strumento HFI, costituto da 48 bolometri raffreddati a 0.1 K che operano alle frequenze comprese tra 100 e 857 GHz.