ASI - Agenzia Spaziale Italiana - News ASI - Agenzia Spaziale Italiana - News

Partnership Italia-Francia ribadita a Roma

Il ministro Giannini ha ricevuto l’omologo francese Mandon. Presenti i vertici di ASI e CNES, Battiston e Le Gall

La partnership strategica sullo spazio tra Italia e Francia è stata ribadita oggi al Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, a Roma, dove il responsabile del dicastero  Stefania Giannini ha ricevuto il suo omologo francese Thierry Mandon.

 

L’evento, al quale hanno preso parte anche il presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana, Roberto Battiston, e il presidente del CNES, Jean-Yves Le Gall,  si è svolto nell’ambito della preparazione dei vari dossier ministeriali per il vertice bilaterale Italia-Francia che quest’anno si terrà a Venezia l’8 marzo.

 

Al centro dei temi trattati, i programmi Ariane 6 e Vega C, considerati cruciali da Giannini e Mandon per l’accesso allo spazio e il posizionamento sul mercato internazionale dei lanciatori, sulla scia di quanto già deciso nel corso della ministeriale del 2014.

 

Durante l’incontro si è anche parlato della recente, storica, prima osservazione diretta delle onde gravitazionali, sottolineando con soddisfazione il contributo del progetto europeo a guida italo-francese Virgo a Cascina di Pisa, e di come sia sempre più importante lo spazio nello studio dell’astrofisica delle alte energie e nella fisica fondamentale.

 

Su questo, Giannini e Mandon hanno anche ricordato l’importanza della missione Lisa Pathfinder partita da Kourou lo scorso novembre, sottolineando la necessità che l’Agenzia Spaziale Europea sviluppi rapidamente il programma che porterà all’osservatorio spaziale E-Lisa.