ASI - Agenzia Spaziale Italiana - News ASI - Agenzia Spaziale Italiana - News

Nuovi inquilini per la ISS

Lanciata questa mattina la navicella spaziale Soyuz con a bordo i membri dell'Expedition 51 ha raggiunto con successo la Stazione Spaziale Internazionale

Questa mattina, i membri dell’Expedition 51, l'astronauta della NASA Jack Fischer  e il cosmonauta Fyodor Yurchikhin dell'Agenzia spaziale russa, hanno lasciato il cosmodromo di Baikonur, in Kazakistan, a bordo della Soyuz MS-04 che li ha portati, dopo un viaggio di sei ore, sulla Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

 

I due astronauti si uniranno quindi ad altri tre membri dell’equipaggio che attualmente si trovano sulla stazione, con un carico tra rifornimenti e attrezzature scientifiche.

Fydor Yurchikhin è un veterano delle missioni spaziali mentre l'americano Jack Fischer debutta nello spazio per la prima volta.

 

 

Tra due giorni, invece, saranno raggiunti dalla navicella di trasporto Orbital ATK’s Cygnus che rifornirà il laboratorio orbitale.

 

 

Il comandante della stazione Peggy Whitson, insieme al tecnico di volo Thomas Pesquet si prepareranno ad accogliere - grazie all’intervento del braccio robotico Canadarm2 - il carico di Cygnus: esperimenti che supportano la ricerca dei farmaci contro il cancro e la crescita di cristalli semiconduttori.

 

 

La prossima missione vedrà come membro dell’equipaggio dell’Expedition 52/53  l’astronauta italiano dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA) Paolo Nespoli. La missione - battezzata VITA -   è sviluppata in accordo dalla NASA e dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) e avrà una durata di circa sei mesi.