ASI - Agenzia Spaziale Italiana - News ASI - Agenzia Spaziale Italiana - News
PROGRAMMI SPAZIALI

La delegazione del Gruppo Consiliare Spazio arriva a Roma

La delegazione ha partecipato ad una visita in Italia prima presso ESA – ESRIN e poi AVIO

Visita nella Capitale per la delegazione del Gruppo Consiliare Spazio (SWP) presso il Consiglio UE, guidata da Marika Popp e Kadri Tali, rappresentanti della Presidenza Estone, e composta, tra l’altro, dagli addetti spaziali delle Rappresentanze Permanenti degli Stati membri dell’UE a Bruxelles e funzionari del Segretariato del Consiglio UE e della Commissione. La delegazione ha partecipato ad una visita in Italia prima presso ESA – ESRIN e poi AVIO.

 

Ad ESRIN, accolti dal suo Direttore Josef Aschbacher l'argomento principale della visita è stato “Space data meets European launchers” e nel corso degli incontri uno dei temi principali è stato Copernicus, tematica sulla quale la Presidenza Estone elaborerà le Conclusioni Consiliari che verranno adottate dai Ministri dei 28 paesi membri al Consiglio Competitività del prossimo 1 dicembre. 

 

La delegazione ha poi visitato gli stabilimenti di AVIO, dove l’Amministratore Delegato Giulio Ranzo ha illustrato le principali attività dell'azienda di Colleferro focalizzandosi sull’importanza dei lanciatori e soprattutto della collaborazione europea per la buona riuscita dei programmi.

 

Un richiamo  all’importanza di queste visite per far meglio conoscere le realtà nazionali e l’effettivo contributo che viene dato, è stato fatto da Maria Cristina Falvella, responsabile ASI dell’unità Strategie e Politica Industriale. 

 

Michele Miele, Addetto per le questioni spaziali presso la Rappresentanza Permanente d'Italia presso l'UE, nel ricordare che la visita dei delegati del Gruppo Consiliare Spazio del 3 ottobre alla sede del Centro dell’ESA per l’Osservazione della Terra (ESRIN), fa seguito a quella organizzata durante il semestre di Presidenza Italiana (6-7 novembre 2014), ha evidenziato che i colleghi dello SWP hanno espresso il più vivo apprezzamento per la loro prima visita agli stabilimenti AVIO e si sono detti molto soddisfatti di questa occasione di contatto, che è sicuramente servita per meglio comprendere quanto il lanciatore VEGA sia un bene strategico per l’Unione europea in grado di contribuire a garantire un accesso indipendente allo spazio per l'Europa.

 

Al termine della giornata si è tenuta una cena sociale nel corso della quale il Presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana Roberto Battiston e il direttore Aschbacher hanno ringraziato la Presidenza estone per aver promosso il viaggio in Italia e hanno ribadito l’importanza della cooperazione e collaborazione in particolar modo nei programmi spaziali.