ASI - Agenzia Spaziale Italiana - News ASI - Agenzia Spaziale Italiana - News

Inaugurato il Centro ESA di Coordinamento "NEO"

Dall'ESRIN di Frascati, coordinerà a livello europeo le attività di monitoraggio di asteroidi e comete con orbite vicine alla Terra. Rientra nell'ambito del programma SSA

Sono asteroidi o comete le cui misure possono raggiungere anche decine di chilometri: si chiamano NEO (Near Earth Object).

Tra le loro caratteristiche c'è - come dice bene il nome - il fatto di percorrere orbite anche molto vicine al nostro pianeta, rappresentando dunque un pericolo potenziale, e non solo per gli apparati satellitari operativi attorno alla Terra.

Proprio per questo, tutte le principali istituzioni spaziali internazionali se ne occupano da tempo, studiandone orbite e natura, per mettere a punto misure di sicurezza adeguate: degli oltre 600.000 asteroidi conosciuti nel sistema solare, circa 10.000 sono classificati come NEO.

Il Centro ESA di Coordinamento dei NEO (NEO-CC), inaugurato il 22 maggio presso l’ESRIN, (nella foto qui a sinistra, scattata al 'taglio del nastro' si vede il responsabile ASI del settore, l'ingegner Claudio Portelli) rientra a pieno titolo in questo ambito: è stato ideato come punto di accesso centrale ad una rete europea di dati sui NEO ed avrà lo scopo di coordinare risorse già esistenti e nuove per creare un sistema europeo integrato.

Inoltre, il Centro promuoverà studi scientifici in questo specifico settore per fornire dati ad utenti europei e internazionali quali enti di ricerca, organizzazioni internazionali e organi decisionali.

"Oggi - ha commentato Augusto Cramarossa, responsabile ASI dell'Unità Rapporti Nazionali ed Internazionali - raccogliamo i frutti di anni di attività, cui l'Agenzia Spaziale Italiana ha dato un importante contributo anche in termini finanziari".

NEO-CC è il secondo Centro ad essere aperto nell’ambito del programma SSA, dopo il Centro di Coordinamento per la Meteorologia Spaziale di Bruxelles, inaugurato ad aprile scorso.

Space Situational Awareness (SSA) è uno specifico programma ESA dedicato al controllo dei NEO, allo studio delle probabilità di impatto e delle eventuali conseguenze e allo sviluppo di soluzioni per deviare questi corpi celesti.