ASI - Agenzia Spaziale Italiana - News ASI - Agenzia Spaziale Italiana - News

“Aperta la caccia” all’Antimateria

Lo strumento AMS è stato agganciato alla Stazione Spaziale Internazionale

Ci sono volute quasi cinque ore di lavoro, con i due bracci robotici (quello dello Shuttle e l’altro della ISS) che si “palleggiavano” AMS-02 nello Spazio, a circa 400 km di altezza. Ma adesso è cosa fatta: le sette tonnellate del preziosissimo carico della Sts-134 (AMS-02, l'Alpha Magnetic Spectrometer-2,  è costato la bellezza di 2 miliardi di dollari) sono al loro posto, sul lato esterno della parte destra della Stazione Spaziale Internazionale, collegate al sistema di alimentazione della ISS. E, per inciso, hanno anche già cominciato a funzionare e trasmettere dati a terra ai laboratori del CERN e al Centro Nazionale per la Ricerca e Sviluppo nelle Tecnologie Informatiche e Telematiche (CNAF) dell'INFN.

 

Nessuna “spacewalk” questa volta: tutto è stato fatto pilotando i due bracci robotici. Ad estrarre lo strumento dal vano di carico dello Space Shuttle è stato proprio il nostro Roberto Vittori, assieme al compagno di missione Andrew Feustel. Mentre i due Greg (Johnson e Chamitoff)  hanno poi installato AMS sulla dritta del traliccio della stazione.

 

Il team AMS seguirà l'esperimento 24 ore al giorno, la raccolta dei dati ​​più lunga da quando la stazione spaziale è in orbita. Le informazione che verranno raccolte saranno usate dagli scienziati di tutto il mondo per determinare come è composto l’universo e – soprattutto - come è cominciato. Ams fornirà anche indizi sull’origine della materia oscura e l’esistenza dell’antimateria e servirà a dare maggiori informazioni su pulsar, blazer, lampi di raggi gamma e un gran numero di altri fenomeni cosmici.

 

Coordinato dal Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti, l'Ams è costato 2 miliardi di dollari e 16 anni di lavoro. E' nato da una collaborazione internazionale della quale fanno parte circa 600 ricercatori di 60 centri di 16 Paesi. L'Italia ha una partecipazione importante con Agenzia Spaziale Italiana (Asi) e Infn.