ASI - Agenzia Spaziale Italiana - Eventi ASI - Agenzia Spaziale Italiana - Eventi

OPERA: le Osservazioni della terra per la Protezione Civile dalle alluvioni

Workshop il 5 luglio presso la sede della Protezione Civile a Roma. Chiusura iscrizioni il 27 giugno

Nella giornata del 5 luglio, presso la sede della  Protezione Civile di Roma in Via Vitorchiano 2, si terrà il Workshop OPERA, progetto pilota per la Protezione Civile dalle alluvioni.

 

Nell’ultimo decennio, le Osservazioni della Terra da satellite hanno assunto un ruolo sempre più importante in una serie di settori applicativi, tra cui spiccano, per peculiarità e innovazione, le attività di contrasto ai rischi naturali e indotti dalle attività dell’uomo. In questo contesto, l’Agenzia Spaziale Italiana ha contribuito, attraverso una serie di Progetti Pilota, alla ricerca di nuove metodologie di lavoro riferite ai diversi rischi, che prevedono l’integrazione dei dati EO negli strumenti di supporto alle decisioni esistenti e lo sviluppo di applicazioni dedicate.

 

Tra questi, OPERA (OPerational Eo-based RAnfall-runoff forecast), ha introdotto e sperimentato nuove tecniche di analisi dei dati telerilevati per la generazione di informazioni utili alla gestione del Rischio Alluvioni, permettendo di valutare il vantaggio che queste apportano alle procedure operative del Dipartimento e del Sistema Nazionale della Protezione Civile.

 

Con l’approssimarsi della fine del Progetto, l’Agenzia Spaziale Italiana organizza il workshop in oggetto indicato per presentare i prodotti e i servizi satellitari di OPERA che, senza la necessità di ulteriori sviluppi, sono potenzialmente utilizzabili operativamente in tutti i processi di supporto tecnico alla decisione. OPERA, infatti, è l’unico Progetto Pilota direttamente connesso con DEWETRA, la Piattaforma di riferimento del Dipartimento della Protezione Civile, recentemente condivisa con i Centri Funzionali delle Regioni e delle Province Autonome e con i Centri di Competenza.
Al Workshop interverranno le istituzioni intorno alle quali, in relazione alle linee tracciate dal GMES (Global Monitoring for Environment and Security), ruotano il presente e il futuro delle applicazioni EO nel nostro Paese.

 

L'ultima data utile per la registrazione al workshop è il 27 giugno contattando la segreteria organizzativa via mail,  all'indirizzo info.comunicazioni@asi.it. Si prega di specificare nell'oggetto "Workshop OPERA".