ASI - Agenzia Spaziale Italiana - Eventi ASI - Agenzia Spaziale Italiana - Eventi

Modulated Metasurface Antennas

Workshop lunedì 4 novembre presso la sede ASI di Roma, al Polo Universitario di Tor Vergata

L’Università di Siena ha recentemente messo a punto una nuova metodologia che permette di controllare la radiazione di un’antenna a partire dalla realizzazione di un’impedenza superficiale modulata.

In altre parole, invece di cambiare la forma di un conduttore perfetto o di un dielettrico, si cambia il modo in cui la superficie dell’antenna supporta e reirradia il campo eccitato da sorgenti localizzate presenti al suo interno.

Le Antenne a Metasuperficie Modulata si basano sull’uso di variazioni di impedenza superficiale mediante elementi che hanno una dimensione caratteristica piccola rispetto alla lunghezza d’onda.

Il diagramma di radiazione dell’antenna viene controllato agendo direttamente sui parametri fisici dei piccoli elementi che costituiscono della superficie.

In questo modo è possibile raggiungere un elevato grado di flessibilità nella realizzazione di reti formatrici di fascio pur mantenendo la costruzione semplice ottenendo antenne compatte ed economiche. 

Su questi temi si incentra il workshop che si terrà lunedì 4 novembre prossimo presso la sede ASI di Roma, in Via del Politecnico snc (Polo Universitario Tor Vergata). Aprirà i lavori, con una introduzione alle 11 del mattino, il Presidente dell’Agenzia Enrico Saggese.

Seguiranno gli interventi del Professor Stefano Maci, del Dipartimento di Ingegneria dell’Informazione dell’Università di Siena e di Marco Sabbadini, delll’Agenzia Spaziale Europea (Directorate of Technical and Quality Management). I lavori si concluderanno intorno alle 16:30.