ASI - Agenzia Spaziale Italiana - Eventi ASI - Agenzia Spaziale Italiana - Eventi

Spazio all’opera: ieri sulla scena “Spazio melodico”

Al Teatro Regio di Torino. Un'installazione espositiva ha fatto da sfondo a "L'italiana in Algeri" di Rossini

Si è svolto ieri sera al Teatro Regio di Torino l’allestimento dell’opera di Gioacchino Rossini "L'italiana in Algeri’’, realizzato con il patrocinio e il contributo dell’ASI  (Agenzia Spaziale Italiana) coadiuvato da Thales Alenia Space. In occasione della messa in scena dell’opera rossiniana, per rendere visibile il legame di Thales Alenia Space con Torino e il Teatro Regio, nell’atrio del teatro era visibile una scenografica installazione intitolata “Spazio melodico”. 

 


L’installazione mostrava i modelli in scala di alcuni dei più importanti satelliti in movimento orbitale intorno alla Terra. I satelliti esposti erano COSMO-SkyMed (utilizzato per prevenire disastri ambientali e per scopi difensivi), GOCE (che fornirà la mappa gravitazionale della Terra), le sonde Cassini e Mars Express (impiegate per l’esplorazione dei pianeti Saturno e Marte).

 


L’elemento caratteristico della serata, rivolta soprattutto alle scuole, è stato la capacità di coniugare la cultura nei suoi differenti aspetti, superando quegli steccati, impropri per la cultura italiana, che solitamente separano la formazione umanistica da quella scientifica; è infatti l’integrazione dei saperi provenienti da ambiti diversi che ha generato le figure di spicco della storia d’Italia, da Muratori a Galileo, da Da Vinci a Michelangelo, e che mostra l’esistenza di un universo comune: il nostro sapere.

 

Alcune immagini dell'allestimento