ASI - Agenzia Spaziale Italiana - Educational ASI - Agenzia Spaziale Italiana - Educational

Mission X edizione 2016

La nuova sfida tra scuole è partita il 18 gennaio

Dopo il successo delle prime cinque edizioni, l’Agenzia Spaziale Italiana, coordinatore italiano del progetto, dà il via a Mission X 2016, il cui obiettivo è sempre “essere in ottima forma”. Il “Via” ufficiale alla sfida è stato dato il 18 gennaio. 

Quest’anno “Mission  X” in Italia coinvolge oltre 1900 studenti, di età compresa tra gli 8 e i 13 anni, e 89 team guidati da più di 170 insegnanti.

Le squadre partecipanti saranno invitate a un grande evento finale che si svolgerà ad aprile/maggio 2016 e, se fortunate, avranno anche l’opportunità di conoscere un vero astronauta. Nelle passate edizioni gli studenti hanno incontrato gli astronauti Samantha Cristoforetti e Roberto Vittori e hanno avuto l’opportunità di entrare in contatto anche con il primo astronauta italiano, Franco Malerba, con Paolo Nespoli, il prossimo astronauta italiano ad andare nello spazio nel 2017, e con Frank De Winne

Inoltre, nel corso delle edizioni passate, i partecipanti hanno avuto la possibilità di collegarsi con gli astronauti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale: le squadre sono state guidate dagli astronauti in percorsi conoscitivi, hanno potuto porre domande sulla vita nello spazio e curiosare negli spazi della "casa degli astronauti".  

 

FORMAZIONE DOCENTI 

Per conoscere meglio le attività da svolgere con gli studenti nel corso dell’intero progetto, i docenti coordinatori dei team sono stati invitati a partecipare alle  giornate di formazione che ASI organizza.  

Le giornate di training si sono svolte il 14 e 15 gennaio 2016 a Roma, presso la sede dell’ASI. 

La prima giornata (il 14 Gennaio 2016) ha avuto lo scopo di fornire le indicazioni necessarie per condurre le attività didattiche sulla sana nutrizione, nonché offrire suggerimenti per svolgere gli esercizi fisici, inserire i punteggi sul sito internazionale e utilizzare il blog per mostrare a tutto il mondo la vostra esperienza di allenamento come astronauti.  

Nella seconda giornata (il 15 gennaio 2016), invece, ha avuto luogo l’incontro-talk “Il cibo: istruzioni per l’uso sulla Terra e nello Spazio", cui hanno partecipato esperti del settore spaziale e della nutrizione. Questo incontro-dibattito è stato aperto a tutti gli insegnanti delle scuole di ogni ordine e grado interessati al tema, quindi non solo ai docenti coordinatori dei team partecipanti all’edizione 2016 di Mission X. 

Sei un docente di scuola primaria e secondaria di primo grado anche tu, ma non sei riuscito a iscriverti a “Mission X” quest’anno? Non preoccuparti, perché il prossimo giugno sarà possibile iscriversi alla nuova edizione. 

Continua a seguirci e intanto ricorda che avere una buona condizione fisica è un requisito fondamentale per gli astronauti, che devono allenarsi quotidianamente per restare in forma durante la loro permanenza nello spazio. La loro dieta sulla Stazione Spaziale Internazionale è attentamente pianificata per essere sana; altrettanta cura viene dedicata alla loro alimentazione quando sono a terra.  

Con Mission X, prendersi cura di se stessi, della propria salute, attraverso una corretta alimentazione e lo svolgimento regolare di attività fisica è piacevole e divertente! Crea una squadra e poi lanciati in un'appassionante sfida con le altre squadre in Italia e nel mondo. Portando a termine gli allenamenti e le missioni di training, le squadre accumuleranno punti utili per la classifica e impareranno a migliorare la forza fisica, la resistenza, la coordinazione, l’equilibrio, la consapevolezza dello spazio e altro ancora. 

Se sei curioso e vuoi saperne di più, clicca qui per visitare il sito Internet dedicato a "Mission X" dove troverai, anche in italiano, tutte le attività di training e tanti altri approfondimenti.   


PER PARTECIPARE A MISSION X: 

Mission X
è un’iniziativa destinata alle ultime tre classi della scuola primaria e a tutte le classi della scuola secondaria di primo grado (ragazzi di età compresa tra gli 8 e i 13 anni). Per partecipare è necessario:   

- essere un docente di educazione fisica o di scienze di scuola primaria o secondaria di primo grado;
- formare una squadra di almeno 15 studenti;
- insegnare in una scuola dotata di palestra e attrezzature minime per l’educazione fisica;
- avere un indirizzo e-mail valido.  


Qualora i team fossero coordinati da più di un docente, per agevolare lo scambio di informazioni tra le squadre e l’ASI, si richiede di indicare nella domanda di partecipazione al progetto il nominativo di un solo docente referente a cui verranno inviate tutte le comunicazioni relative alle attività di Mission X e le credenziali per accedere al blog. A tal fine si chiede di indicare un contatto e-mail valido e controllato con regolarità da parte del docente referente. 

Mission X
è un progetto internazionale che offre la possibilità ai ragazzi di confrontarsi con i propri coetanei di tutto il mondo. La conoscenza della lingua inglese è, pertanto, un requisito fortemente consigliato al fine di poter accedere agevolmente ad alcuni materiali disponibili solo in lingua e per poter interagire al meglio con gli altri studenti, non solo sul blog del sito Mission X (clicca qui), ma anche nel corso di eventi internazionali organizzati nell’ambito del progetto. Si consiglia, pertanto, di coinvolgere nelle attività il docente di lingua inglese.  

Il 30 novembre 2015 sono scaduti i termini per l’acquisizione delle domande di partecipazione all’edizione 2015/2016. Non potranno essere accettate domande di partecipazione spedite oltre la data indicata.  

Continuate a seguirci per ricevere informazioni sull’iscrizione alla prossima edizione del progetto formativo "Mission X- Allenati come un Astronauta".  

Info e Contatti  

ASI Agenzia Spaziale Italiana
Unità Relazioni Esterne e URP - Area Education
formazione.esterna@asi.it 
Tel. 06/85.67.237 



Il sito ufficiale di Mission X   

Il blog di Mission X 

Il concorso "Mission X - Allenati a diventare un reporter"