ASI - Agenzia Spaziale Italiana - Missioi e Progetti ASI - Agenzia Spaziale Italiana - Missioi e Progetti

SWAN - Sistemi "Software Radio"

Sistemi software per Applicazioni di Navigazione

Il progetto SWAN (Sistemi softWare per Applicazioni di Navigazione) ha l’obiettivo di promuovere lo sviluppo di una nuova generazione di ricevitori GNSS, interamente basati sulla tecnologia SDR (Software Defined Radio), il più possibile flessibili e riconfigurabili, in grado di:

  • gestire più segnali (GPS+Galileo, GPS+Galileo+EGNOS, etc.),
  • recepire le future evoluzioni e aggiornamenti degli stessi segnali,
  • possedere una intrinseca capacità di integrazione con altre tecnologie (e.g., sistemi di comunicazione) e/o ibridazione con altri sistemi di posizionamento.

Scopo dell’iniziativa è di stimolare inoltre la ricerca e lo sviluppo sperimentale di architetture, algoritmi e moduli software per la realizzazione di ricevitori di navigazione satellitare, fortemente basati su tecnologie software, particolarmente flessibili e specializzabili in relazione ai requisiti applicativi che devono soddisfare ed alla capacità d’integrarsi con terminali applicativi e di comunicazione.

 

Il progetto è strutturato secondo due livelli:

  • Un livello di simulazione, all'interno del quale viene realizzato un modello di terminale GNSS completamente software, utilizzabile come programma di analisi e verifica per gli algoritmi e i segnali implementati nei sistemi GNSS. In questa parte del progetto, un ruolo fondamentale è svolto da un tool il cui scopo è quello di fornire uno studio dettagliato dei segnali di navigazione, valutandone differenze e potenzialità, il tutto adattabile ai futuri segnali GPS e Galileo, tuttora in via di sviluppo.
  • Un livello implementativo, nel quale si fa uso delle tecniche SDR per mettere a punto un ricevitore ampiamente flessibile, realizzato tramite dispositivi hardware riconfigurabili. Il principale risultato del livello di implementazione è il Modello di Base, che rappresenta un modello totalmente operativo per un larga serie di terminali di radio-navigazione

Durata del progetto: 16 mesi (Dicembre 2007 - Aprile 2009);